CONSERVATIVA

E' la branca dell'odontoiatria che si occupa di eliminare le carie e di ricostruire le strutture dentali con dei prodotti specifici chiamati "compositi" atti a riprodurre funzione, colore e durezza del dente evitando inestetismi.

 

 

 

 

 

PARODONTOLOGIA

 

La parodontologia è una branca dell'Odontoiatria che studia i tessuti del parodonto (peri = attorno; odons = dente) e le patologie ad esso correlate. Il parodonto è costituito dalla gengiva, dall' osso alveolare, dal cemento radicolare (tessuto che ricopre la radice del dente) e il legamento parodontale. La parodontologia si occupa quindi dell'insieme dei tessuti molli (il legamento parodontale e la gengiva) e duri (cemento e tessuto osseo alveolare) che circondano il dente e che assicurano la sua stabilità nell'arcata alveolare in condizioni di salute. La parodontologia, si occupa anche delle malattie che interessano il parodonto, queste vengono chiamate genericamente malattie parodontali o parodontopatie, o piorrea (termine storico oggi ancora utilizzato nella popolazione). Esse sono le parodontiti e le gengiviti, le prime sono conseguenza delle gengiviti non curate bene. Le cure di queste patologie consistono in azioni meccaniche, con strumenti ad ultrasuoni e una terapia antibiotica locale e sistemica. Il non trattamento di queste patologie porta alla progressiva perdita dei denti. Le gengiviti infatti sono reversibile le parodontiti gravi sono irreversibili, sono perciò importanti controlli periodici. I segni allarme sono il sanguinamento allo spazzolamento ma anche spontaneo, mobilità dentale e gengive gonfie.

 

 

 

 

 

ODONTOIATRIA PEDIATRICA

Branca dell'odontoiatria che si occupa di assicurare una buona igiene orale sin da bambini, istruendo i genitori, anche quando non sono presenti denti nel cavo orale perchè potrebbero comunque esserci batteri responsabili della carie che intaccherebbero i denti decidui (da latte) che eromperanno. Con l'eruzione dei primi denti va istruito il bambino sull'importanza dell'igiene orale assistendolo in attesa che sia capace di farlo da solo. Sui denti,infatti, si forma una patina giallastra contenente batteri che elaborano residui alimentari e zuccheri producendo acidi capaci di corrodere i denti, portando alla carie. Alcuni metodi per evitare questi problemi sono le sigillature delle zone a rischio (cioè si riempiono con alcuni materiali solchi e fossette dei denti a rischio carie), fluoro profilassi (applicazione locale di fluoro, materiale contenuto in alcuni alimenti e bevande che può essere somministrato professionalmente qualora il suo apporto non fosse sufficiente), istruzioni professionali di igiene orale.

 

 

 

ORTODONZIA

Si occupa di controllare ed eventualmente modificare lo sviluppo e lo spostamento dei denti e la crescita ossea del massiccio facciale. In caso di uno squilibrio della crescita ossea o un movimento anomalo dei denti porterebbe a una cosiddetta malocclusione cioè una chiusura non armonica tra i denti. Questo potrebbe causare delle emicranie, dolori dei muscoli facciali al risveglio, problemi nell'apertura e chiusura della bocca. Con l'ortodonzia si può intervenire a qualsiasi età.


Home page gratis da Beepworld
 
L'autore di questa pagina è responsabile per il contenuto in modo esclusivo!
Per contattarlo utilizza questo form!